AUTORE

per i miei sessant’anni

 

Infine oggi i cinquanta abbandono,

perché saluto il sessantesimo anno;

di essi davvero contento sono,

ché giornalista e scrittore mi fanno.

 

Al duro destino non fui mai prono

e con forza superai ogni affanno;

se del male feci, chiedo perdono,

ché d’animo son buono, senza inganno.

 

Nell’augurio la speranza non taccio

che il cantore di Padre Pio in versi

sia preso infine da Fortuna in braccio,

 

per mostrar l’opera in lidi diversi

e legar versi del futuro al laccio,

perché mai in oblìo sian dispersi.

 

Per informazioni ci si puo' rivolgere all'Autore per e-mail all'indirizzo: elio.bontempo@castelvetrese.it.

  Torna alla home page

Questa pagina è stata visitata
1062volte